ago 23

Vivere in bellezza, il Campo Giovani 2017

IMG_20170803_180554Anche in questa estate 2017 è tornato l’appuntamento con il Camposcuola diocesano del Settore Giovani. Da Giovedì 3 a Domenica 6 Agosto, infatti, trenta fra Giovanissimi e Giovani provenienti dalle associazioni parrocchiali di Conversano, Putignano, Castellana, Monopoli e Rutigliano hanno preso parte a quest’opportunità estiva di incontro e riflessione.

Presso il Centro di Spiritualità “Madonna della Nova”, nella bella cornice della città di Ostuni, quattro giorni all’insegna della preghiera, della riflessione, della conoscenza reciproca e del divertimento.

A fare da icona biblica di riferimento per l’intero camposcuola è stato l’episodio narrato nel Vangelo di Luca che ha per protagonisti il fariseo Simone, presso il quale Gesù è ospite, e la donna peccatrice che con lacrime e profumo Gli bagna i piedi  (Luca 7, 36-50). L’èquipe diocesana, assieme all’assistente don Ciccio Aversa, a don Pierpaolo Pacello elle Suore Dorotee, hanno proposto ai partecipanti un percorso per ripensare al “Bello” che abita le nostre vite, nel loro rapporto con l’altro e nella relazione con Dio. I giovani hanno quindi provato a scorgere la bellezza propria, altrui ed in ciò che li circonda, riscoprendone i segni nel quotidiano cammino di ciascuno di noi nel mondo.

Tra le attività, i momenti di preghiera e di confronto, non sono mancate le occasioni di svago, quali un pomeriggio al mare di Villanova ed un’uscita serale nel centro di Ostuni.

Un camposcuola che ha arricchito il cuore di tutti e dal quale ci siamo congedati con il seguente impegno: “Sii bellezza!”.

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/08/vivere-in-bellezza-il-campo-giovani-2017/

lug 13

Una domenica al mare, per riflettere

20170709_184139_HDR«Dalla grandezza e bellezza delle creature per analogia si contempla il loro autore» (Sap 13, 5)

Domenica 9 luglio si è svolta a Monopoli, in località Capitolo, la giornata dedicata ai Giovanissimi della nostra diocesi dedicata al mare, una delle bellezza del nostro territorio, segno tangibile della meraviglia che si manifesta nel Creato.

Il settore Giovani dell’Azione Cattolica diocesana ha scelto l’esperienza del mare per proporre ai Giovanissimi l’occasione di riflettere su aspetti importanti della loro vita adolescenziale attraverso la metafora della navigazione in barca a vela.
Aiutati da Marco Perrelli, esperto e appassionato di surf e vela, i ragazzi hanno appreso i segreti della navigazione: “non bisogna avere paura del mare, va rispettato. Non si deve essere impavidi ma coraggiosi”.
Partendo da qui i ragazzi hanno avuto l’occasione di riflettere su ciò che, come l’albero maestro, dà equilibrio alle loro vite, su cosa costituisce un peso necessario (l’ancora) e cosa un peso superfluo (le zavorre), sui compagni di viaggio (l’equipaggio), sulle scelte (la bussola), sui limiti e sulle fragilità (la sabbia e la roccia).
Culmine della giornata è stata la celebrazione Eucaristica presieduta dell’assistente diocesano don Ciccio Aversa.
 20170709_184139_HDR 20170709_192727 FB_IMG_1499959743685 20170709_112959_HDR

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/07/una-domenica-al-mare-per-riflettere/

lug 05

Due giorni di ritiro per il Consiglio Diocesano

 

Due giorni dedicati alla formazione per il nostro consiglio diocesano. Sabato 1 e Domenica 2 luglio presso il centro di spiritualità “Vivere In” in località Sicarico a Monopoli, i consiglieri diocesani si sono incontrati per condividere momenti di spiritualità e riflessione associativa guidati da don Nicola D’Onghia (assistente generale diocesano) e da Maria Grazia Vergari (vice presidente Adulti Nazionale).

Il consiglio diocesano si è interrogato sul proprio ruolo cercando di comprendere come le “strutture associative” possano essere messe al servizio dell’associazione senza appesantirla.

Un’attenzione particolare è stata riservata alla verifica sulla formazione che il centro diocesano offre ai propri soci attraverso la Scuola di Formazione Diocesana Responsabili, alla luce delle visite nelle parrocchie della Presidenza Diocesana svoltesi nello scorso triennio e soprattutto del mandato ricevuto dall’Assemblea Elettiva Diocesana.

Assieme a Maria Grazia Vergari si è avuto modo di riflettere sulle nuove esigenze associative e pastorali, valorizzando il patrimonio esistente e lasciandosi provocare anche dalle altre realtà presenti sul territorio nazionale.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/07/due-giorni-di-ritiro-per-il-consiglio-diocesano/

giu 14

Messa prima degli esami

20170611_202825
Domenica 11 giugno, solennità della Santissima Trinità, i giovani maturandi della nostra Diocesi hanno reso grazie a Dio per il percorso vissuto e, sostenuti dalla preghiera della comunità della parrocchia Maria SS Ausiliatrice di Turi, hanno affidato se stessi e i loro compagni allo Spirito Santo per l’ultima tappa di questo percorso.
Durante la Celebrazione, don Ciccio Aversa ha affermato che «La Santissima Trinità è simbolo di Relazione, Comunione e Comunicazione, e rappresenta un punto di riferimento anche per le nostre relazioni».
L’augurio che come Settore Giovani di Azione Cattolica rivolgiamo ai maturandi della nostra diocesi è quello di affrontare con Coraggio la conclusione di questo percorso e con Speranza l’inizio di uno nuovo.
L’equipe Giovani

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/06/messa-prima-degli-esami/

giu 06

Con Papa Francesco, un minuto per la pace

IT_UMPP2017Alle ore 13.00 di giovedì 8 giugno, al lavoro, in strada, a casa, siamo tutti invitati per un minuto a una preghiera che “porti molto lontano” abbracciando il mondo. Anche il nostro Centro Diocesano aderisce e promuove l’iniziativa “Un minuto per la pace” lanciata per il terzo anno consecutivo dal Forum Internazionale di Azione Cattolica.

Pregate: in quella santa estroversione che pone il cuore nei bisogni del popolo, nelle sue sofferenze e nelle sue gioie. Una preghiera che cammini, che vi porti molto lontano”. Così ha detto papa Francesco ai partecipanti al II Congresso internazionale di Azione cattolica dello scorso aprile ricordando i “pilastri” tradizionali del carisma dell’Ac: preghiera, formazione, sacrificio e apostolato.

L’occasione è il terzo anniversario dell’incontro di preghiera voluto da papa Francesco in Vaticano insieme al presidente israeliano Peres e a quello palestinese Abu Mazen per invocare il dono della pace (8 giugno 2014).

È un modo semplice per ricordare che ognuno di noi può essere ogni giorno strumento di pace.

Per informazioni e materiali nelle varie lingue:

http://www.catholicactionforum.org/umpp2017/

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/06/con-papa-francesco-un-minuto-per-la-pace/

giu 01

Buon lavoro don Nicola!

donNicolaIl nostro assistente generale, Don Nicola D’Onghia, è stato nominato direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Sabino” della Metropolia di Bari.

La Presidenza Diocesana, a nome di tutta l’Associazione, con spirito fraterno e sincero, gli augura un buon lavoro con la consapevolezza che saprà portare avanti questo incarico con dedizione e professionalità.

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/06/buon-lavoro-don-nicola/

giu 01

Con De André alla ricerca di Dio

foto4“Dio del cielo io ti aspetterò, nel cielo e sulla terra io ti cercherò” recita Spiritual, una canzone di uno dei più grandi cantautori italiani, Fabrizio De André.

La ricerca di Dio è stato il filo conduttore dell’incontro diocesano dei giovani organizzato dal Settore Giovani di AC della diocesi di Conversano-Monopoli, domenica 21 maggio a Conversano in piazza Don Luigi Sturzo. 

Gli interventi di Don Salvatore Miscio (assistente regionale dei giovani di AC e autore del libro “Dio del cielo vienimi a cercare – Faber, uomo in ricerca” Editrice Ave) accompagnati dalle esecuzioni della band “i Tourette” hanno tracciato il sentiero di un percorso alla ricerca di Dio attraverso l’esperienza di Fabrizio De André, racchiusa nei testi delle sue canzoni.

Il primo brano è stato “Bocca di rosa”: i personaggi della poesia di De André sembrano tutti “apparentemente etichettabili” e l’invito dell’autore è quello di non lasciarsi influenzare dalla tentazione di giudicare, che spesso si tramuta in invidia. Non è la propaganda dell’amore libero, ma l’esortazione a guardare la diversità con gli occhi della Misericordia.

Un percorso alla ricerca di Dio non può non passare dagli uomini e l’esperienza del perdono ne indica la giusta direzione. È quello che ha vissuto “il buon ladrone” nel testo della canzone “Il testamento di Tito”: accanto a Gesù crocifisso, nel vedere la pietà che non cede al rancore, il buon ladrone scopre l’Amore.

Si inaugura nel migliore dei modi, dunque, il nuovo triennio per il Settore Giovani di AC della nostra Diocesi che si è posto come obiettivo quello di vivere il mondo, rivolgendosi a tutta la comunità diocesana e proponendo esperienze di Incontro con lo stile dei giovani del nostro tempo.

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/06/con-de-andre-alla-ricerca-di-dio/

apr 26

#Ac150 arriviamo: 495 persone da Conversano-Monopoli

 

Anche la diocesi di Conversano-Monopoli sarà presente a Roma con 495 persone pronte a festeggiare!

Arriviamo!!!

ROMA 150 - Conversano Monopoli

 

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/04/ac150-arrivamo-491-persone-da-conversano-monopoli/

apr 15

Auguri di Buona Pasqua

 

 

La presidenza diocesana vi augura una serena e felice Pasqua. Auguri!

Pasqua 2017 Conversano-Monopoli

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/04/auguri-di-buona-pasqua/

apr 04

Una domenica all’insegna della Grazia

FullSizeRender (2)di Marilena Fanelli

Potremmo indubitabilmente titolare così la giornata che Domenica 2 aprile ha visto riunirsi presso l’Oasi di Santa Maria dell’Isola in Conversano i soci della nostra associazione diocesana per la consueta giornata unitaria per la Famiglia su “L’insistenza della vita”.

La giornata, inserita anche nel percorso della Scuola Diocesana Formazione Responsabili, è stata animata da Arianna Prevedello, della diocesi di Padova, esperta di comunicazione e formazione, già vice-presidente dell’ACEC (Associazione Cattolica Esercenti Cinema), responsabile della comunicazione istituzionale dell’associazione nonché giornalista e scrittrice: abbiamo avuto il piacere di ascoltare dalla viva voce dell’autrice alcuni brani della sua ultima fatica letteraria – “La grazia di rialzarsi” – (non ancora uscito nella librerie, ma fin da ieri disponibile al nostro banco AVE), un lavoro autobiografico attraverso “quindici parole per rinascere dal dolore”, quello terribile che si apre come una voragine sotto il nostro camminare quando improvvisamente, nel giro di poche ore, perdi tuo marito e, a 37 anni, ti ritrovi sola e con una bimba piccola da tirar su.

Attraverso il linguaggio del cinema, Arianna ci ha introdotti in un laboratorio metodologico sull’esortazione apostolica Amoris Laetitia, guidandoci con grazia, competenza e sapienza verso la comprensione di un modo nuovo di fare pastorale, il tentativo, cioè, di parlare delle “cose di Dio” in maniera più efficace, coinvolgente e soprattutto personalizzante. Infatti non siamo stati spettatori davanti ad un “esperto” che asetticamente ci presentasse la corretta applicazione del linguaggio cinematografico alla pastorale associativa… tutt’altro. L’esperienza vissuta ci ha presi per mano e condotti – da protagonisti – all’interno delle nostre “viscere”, per riconoscere le nostre emozioni, affiancarle a quelle degli altri, compararle con quelle dei protagonisti del film, provare ad interpretare la realtà, sentire la fatica del percorso ma anche la grazia del farlo insieme, come famiglia di AC che impara a riconoscersi e a condividere (anche Arianna viene dall’AC e nella sua diocesi ha ricoperto l’incarico di responsabile ACR).

E questa è grazia, dono, un’apertura su se stessi, sugli stati nascenti (…dare la vita…lasciare la vita) che ognuno ha riletto innanzitutto in prima persona e poi ritrovato nel “rialzarsi” di Arianna (attraverso le vibranti pagine del suo libro) e nell’esortazione di Papa Francesco, perché qualsiasi tipologia di “perdita” (di un coniuge, di un amore, di una amicizia, ma anche di verità, di punti di riferimento, di valori fondanti) è quella fragilità in cui come Chiesa e come Azione Cattolica siamo chiamati ad abitare per custodire quella scintilla vitale che ancora ci parla di misericordia e di amore di Dio.  

Al link seguente è possibile visionare le 20 schede sulla Amoris Laetitia curate da Arianna: www.saledellacomunita.it/tag/amorislaetitia/

Chi volesse rimanere aggiornato sulle prossime risorse filmiche, può inscriversi alla mailing-list del sito www.saledellacomunita.it nel riquadro in basso a destra.

Permalink link a questo articolo: http://www.acconversanomonopoli.it/2017/04/una-domenica-allinsegna-della-grazia/

Post precedenti «